Inserzioni di Facebook: quali sono gli strumenti da conoscere

Home » Social media » Inserzioni di Facebook: quali sono gli strumenti da conoscere

Inserzioni facebook Sempre più aziende decidono di fare inserzioni di Facebook per aumentare la visibilità della pagina e portare le persone a comprare un prodotto o servizio, iscriversi a un evento o compiere altre azioni in relazione a un progetto web.

Il consiglio di Easyweb Consulting è quello di affiancare al posizionamento SERP e alla SEO una buona strategia di advertising, che comprende non solo la pubblicità e gli investimenti su Google Ads, ma anche le inserzioni di Facebook. Si tratta di portare traffico qualificato su siti e landing page per monetizzare i click.

In particolare, chi lavora alla gestione della pagina Facebook e alle inserzioni su Facebook deve saper usare il Business Manager e procedere seguendo alcune fasi principali:

  • Definire l’obiettivo da raggiungere;
  • Individuare il pubblico di riferimento;
  • Creare e programmare le inserzioni di Facebook e Instagram anche grazie alla nostra guida di Instagram;
  • Definire il budget da investire;
  • Monitorare i risultati delle campagne.

Si tratta di attività che richiedono studio e pianificazione, ma per la cui gestione e implementazione si può usare anche solo lo smartphone. Vediamo ora alcuni strumenti per lavorare con le inserzioni di Facebook e gestire una pagina Facebook.

Gli Audience Insights per Facebook Ads

La campagna di advertising su Facebook va monitorata e per questo è importante conoscere il pubblico di riferimento grazie agli Audience Insights per Facebook Ads. Le statistiche offerte dal social media rappresentano un valido aiuto, ma il marketer che cerca qualcosa in più può affidarsi a Buzzsumo, un tool dalle tante funzioni e che analizza e individua i contenuti che hanno maggiore successo sul social media.

I vantaggi di un tool come BuzzSumo sono la gestione del calendario editoriale delle sponsorizzazioni e l’analisi della pagina Facebook per trovare giorni e orari migliori per pubblicare contenuti su un determinato tema. Senza dubbio si tratta di uno dei migliori Facebook Ads Tool in circolazione.

La verifica del testo nelle immagini

Quando si crea un’inserzione di Facebook il testo in passato non doveva superare il 20% dell’immagine usata per l’inserzione. Ancora oggi si può fare la verifica con un apposito tool dato che è sempre meglio rispettare le regole del text overlay. Per questo l’invito è ad usare l’applicazione ufficiale su cui caricare l’immagine dell’inserzione per sapere subito quanto spazio è occupato dal testo.

Aggiungere il pixel Facebook a WordPress

In molti caso le aziende scelgono di aggiungere il pixel Facebook a WordPress e Woocommerce per vendere prodotti online tracciando il comportamento degli utenti e ottenendo dati precisi in termini di remarketing. Anche in questo caso Easyweb Consulting ti propone un tool e plugin, Pixel Your Site, disponibile sulla piattaforma WordPress. Si tratta di uno strumento che aiuta ad inserire il codice pixel di Facebook su ogni pagina del tuo sito con un solo clic e imposta eventi personalizzati o standard.

Oltre a questo prevede un’integrazione automatica per WooCommerce che permette di configurare gli eventi standard.

Il tool per creare video per Facebook

Tra le varie tipologie di inserzioni per Facebook quelle che prevedono l’uso dei video sono le più efficaci indipendentemente dall’obiettivo da raggiungere e dal target di riferimento. I video sono il formato più amato dai clienti e permettono alle aziende di catturare l’attenzione e distinguersi dalla concorrenza.

Anche in questo caso Easyweb Consulting ha il tool perfetto per l’imprenditore che non ha dimestichezza con la realizzazione di video. Si tratta di Animoto, lo strumento ideale per farsi pubblicità su Facebook grazie a questa tipologia di contenuto.

Inserzioni di Facebook: l’importanza di Instagram

Come ben sai le inserzioni di Facebook vengono pubblicate anche su Instagram e anche in questo caso affiancano i post tradizionali e gli Instagram Reels. Progettare una pagina Instagram, così come usare TikTok per il business, significa raggiungere i giovanissimi che sempre più spesso preferiscono questi social a Facebook per informarsi su aziende, prodotti e servizi.

In ogni caso l’attività di social media marketing e la pianificazione delle inserzioni su Facebook va affidata ad un’agenzia web specializzata, che conosce i comportamenti del pubblico di riferimento, il settore di business in cui opera l’azienda e sa valorizzare prodotti e servizi. I social media rappresentano per ogni imprenditore una grande opportunità, contattaci per un preventivo!

Pubblicato in:

Se ti è piaciuto questo contenuto condividilo sul tuo social preferito

Torna su