SEO off site: perchè i backlink al sito web sono così importanti

Seo off siteQuando si lavora a un nuovo progetto web dopo la creazione siti web è importante occuparsi del posizionamento del sito. Una parte rilevante delle attività è data dalla SEO Off Site, che lavora principalmente sui link in ingresso, i cosiddetti backlink, per rendere il sito visibile online.

La link building diventa, quindi, una caratteristica essenziale per posizionare il sito web su Google e i motori di ricerca assegnano a ogni pagina un ranking non solo in base alle keyword, ma anche alla struttura e rete di link creata su portali di qualità e usando determinati anchor text.

Maggiore è il valore del contenuto e meglio il sito sarà considerato dai motori di ricerca e per questo lavorare all’ottenimento di backlink è importante tanto quando creare un sito web che rispetti i cosiddetti Core Web Signal.

Fare Link Building: strategia e tattica

Oggi ci sono tanti modi per acquisire link da un sito web e migliorare il posizionamento SEO del sito a patto di evitare la SEO fai da te. La tecnica di link building più efficace è il content marketing basato sulla creazione di un valido piano editoriale: i contenuti di valore creano link in modo naturale dato che vengono ripresi e citati da altri siti web. Questa tecnica presuppone però un’attenta analisi strategica, anche se per la sua efficacia è adatta a settori molto competitivi. Non a caso il Content Marketing è uno dei Google Trends che non passa mai di moda.

Un’altra tecnica per ottenere link in entrata è il guest blogging, ovvero la pubblicazione di uno o più contenuti su portali digitali che hanno un pubblico di nicchia a cui si rivolge l’azienda. In questo modo si ottengono vantaggi in termini di visibilità e si acquisisce una migliore reputazione agli occhi di algoritmi e motori di ricerca. Infine, l’attività di link building può essere fatta con lo scambio di link.

L’importanza di scegliere portali di qualità

Quando si fa link building è importante puntare su siti diversi e scegliere portali di qualità. Tra gli elementi da considerare quando si cercano i siti per l’attività di link building ci sono:

  • Autorità della pagina: l’autorevolezza della pagina trasmette rilevanza al sito linkato;
  • Autorità del sito: l’autorevolezza del sito trasmette rilevanza al sito linkato;
  • Rilevanza: più i siti sono attinenti maggiore è il valore che si trasferisce da un sito all’altro.

Per questo ogni strategia di link building deve essere studiata in modo da coinvolgere siti web di qualità, capaci di aumentare l’importanza del proprio sito agli occhi di motori di ricerca e algoritmi.

L’importanza dei giusti anchor text

Parlare di SEO significa parlare di metatag, link, dati strutturati e altri elementi collegati all’ottimizzazione delle pagine. In tal senso hanno un ruolo fondamentale per il ranking sui motori di ricerca gli anchor text, che permettono al motore di ricerca di valutare il contesto della pagina linkata.

La gestione degli anchor text sui motori di ricerca è molto complessa e oggi rispetto al passato è più facile incappare in errori nell’uso del testo di ancoraggio, esponendo il sito al rischio di essere considerato spam e alla sovraottimizzazione.

Gli anchor text sono tuttavia un elemento fondamentale delle campagne di link building e sono usati da Google per fare valutazioni sul ranking. Per non incorrere in errori e adottare un approccio strategico alla link building è importante affidarsi ad agenzie web specializzate come Easyweb Consulting, che sanno creare testi di ancoraggio non troppo ottimizzati e sempre coerenti con il contesto della pagina di destinazione.

In molti casi questo elemento è poco curato e comporta la penalizzazione dell’usabilità del sito: gli utenti non capiscono l’efficacia della risorsa linkata e per questo il sito web perde posizioni su Google. Per questo ogni anchor text va studiato nei minimi dettagli.

Per svolgere l’attività di link building gli esperti SEO possono contare sugli strumenti offerti da Google e in particolare sulla Search Console, il pannello di Google che permette di monitorare lo stato di salute del sito web e analizzare i siti che puntano al sito aziendale di riferimento. In conclusione fare SEO Off Site significa soprattutto, ma non solo lavorare con i link e usare le campagne di link building per aumentare autorevolezza e reputazione del sito agli occhi dei motori di ricerca.

Se ti è piaciuto questo contenuto condividilo sul tuo social preferito

Torna su